materassi flou

Editoriale

Il Blog di Interni Italia


Da Flou a Dorelan: quando il materasso è benessere.

Cambiano i materiali, cambiano le tecnologie costruttive, e cambiano di conseguenza anche le aspettative delle persone. Se in un’epoca non troppo distante dalla nostra i materassi erano imbottiti con foglie di pannocchie di granturco (le cosiddette “sbreglie”) o con altri prodotti di scarto, oggi il materasso è diventato un prodotto più evoluto, un vero sistema concepito per un’esperienza di riposo a regola d’arte e, soprattutto, su misura. Sono infatti molte le persone che necessitano di un materasso realizzato in base alle proprie esigenze di sonno. Consapevoli di questa necessità sempre più sentita, le aziende specializzate in materassi e supporti hanno investito risorse e tempo nella ricerca e sviluppo di sistemi all’avanguardia, in grado di aumentare il benessere grazie a una sapiente combinazione di materiali e accorgimenti tecnici.

Oggi possiamo tranquillamente parlare di “sistemi”, più che di materassi, appunto perché non ci troviamo più al cospetto di un prodotto a sé stante, ma di una serie di elementi che interagiscono fra loro in sinergia, assicurando alla persona un sonno di qualità superiore. I fattori tenuti in maggiore considerazione dai produttori leader del mercato sono principalmente tre:

  • postura – la posizione durante il sonno è fondamentale per risvegliarsi in forma perfetta. L’attenzione in questo caso si concentra sulla capacità del materasso (e dei supporti sottostanti) di assecondare la forma del corpo senza per questo subirne il peso e ridurre il potere ammortizzante dell’imbottitura dopo qualche anno di utilizzo.
  • microclima – in inverno il materasso, insieme al piumino e ai vari rivestimenti, deve mantenere il calore del corpo, mentre in estate deve risultare fresco e asciutto. Anche qui designer e progettisti si sono sforzati di trovare i migliori accostamenti di materiali e soluzioni per garantire in ogni stagione dell’anno un microclima ideale.
  • microcircolazione – anche la circolazione del sangue è importante per un sonno ristoratore. Ecco perché le aziende più affermate si sono concentrate sulla ricerca di un sistema letto salutare, che permetta al corpo di recuperare i traumi più velocemente.

Il sistema TOTAL BODY dell’azienda FLOU SpA.

Quali sono dunque i sistemi letto e i materassi di ultima generazione che ci sentiamo di consigliare al pubblico? Tra i nomi di spicco si impone per il suo profilo di alta qualità il sistema Total Body dell’azienda Flou Spa. Parliamo di una serie di collezioni che si distinguono per la combinazione di materassi, guanciali, piumini, ma anche basi di supporto studiate per migliorare il comfort durante il sonno a 360 gradi. Alcune di queste basi si possono addirittura inclinare in più punti tramite applicazioni intuitive per smartphone e tablet. Un semplice “letto” può in questo modo essere trasformato in pochi secondi in una chaise longue o in un sostegno per la lettura o il defaticamento a fine giornata.

I materassi MYFORM® di DORELAN (B&T SpA).

Altra azienda famosa e apprezzata per i suoi materassi è Dorelan, parte del gruppo B&T SPA. La linea di punta di Dorelan è Myform®, una collezione di materassi concepiti per soddisfare praticamente qualunque gusto, desiderio e abitudine. Vorresti un materasso anti-acaro perché soffri l’allergia? C’è Nube, con rivestimento super igienico. Ti interessa un contatto a pelle delicato e sensuale? C’è Decor, ricco di fibre nobili come la seta e il cotone organico. Hai un figlio e cerchi un materasso che lo accompagni nella crescita? Allora Flip è il modello che fa per voi. Myform, non uno slogan, è una promessa che l’azienda Doleran riesce a mantenere in virtù di una ricerca maniacale e aggiornata dei dettagli. Per un riposo che è benessere, salute, igiene, sicurezza, comfort e piacere: tutto in uno.



0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *